18 Lug Andare via per poi tornare

Non è passato molto, in termini di tempo. Ma è cambiato tutto, in termini di essenza.

Il 10 luglio scorso, in occasione del poetico contesto di “Saltarua” nel paesino di Saltara; prima volta dopo il parto. A una manciata di giorni, ma di ritorno da chilometri siderali di distanza. Senza nessuna enfasi, dico tutto questo. Dato che non ce n’è alcun bisogno! E mi ritrovo a rifare i conti con ogni minimo movimento, ogni minima movenza del respiro, del corpo, di ciò che produce la voce e non è solo fisico!

Ripartire, ecco. Come ripartire, non da capo, ma da un punto che si pianta come un nuovo zero sul cammino. E tutta l’intensità di quanto vissuto, è entrata spingendo e travolgendo, dentro il canto.

Quindi eccomi qua “sempre lo stesso sempre diverso” per dirla con il buon Ferretti!

Ben ritrovati, dunque.

f

IMG_6519