– Donne

22 Giu – Donne

Due giorni in piazza – Pesaro, l’8 marzo ed il 13 – per affermare, dire, manifestare (nel senso meno compromesso del termine) la differenza. Di pensiero, di essere, di forma e sostanza.

Sono emozionata all’idea di cantare su un palco con altre donne che parlano, recitano, si esprimono. Che senso abbia essere donna, oggi, è cosa difficile da scorgere. Ma potrebbe essere un viaggio rivoluzionario… già il solo provare a gettare uno sguardo.

Così, credo che su quel palco sentirò cose nuove, affianco alle donne, a quasti punti interrogativi immersi e persi in un mondo complesso.

Per non dire inospitale, questo mondo è difficilmente abitabile e ci rende simili ad esso, tutti i giorni.

Quindi, vado su quel palco – un palco in mezzo alla piazza, all’agorà – come una giovane voce, con la sua melodia, in mezzo a cori gentili.

 

03_03_’11

Tags: