un emozionato grazie

28 Dic un emozionato grazie

A chi ha voluto prendere parte come pubblico, la sera del 21 dicembre in Sala Verdi, Teatro della Fortuna Fano.

A chi soprattutto, si è fidato di me ed ha scelto di salire su questa barca che si chiama “Mare Madre”…ogni voce, ogni volto, ogni storia è risuonata potente.

Grazie soprattutto alle donne di casa Lilith, del centro di accoglienza di Roncosambaccio. Grazie ad ognuno…il mare è stato evocato, illuminato, vissuto, attraversato, pianto.